ADHD Adulti Forum Quotidianità con ADHD (famiglia e socialità) Partner e come non distruggerli

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Post
  • Luigi
    Ospite
    Post totali: 32

    Vorrei non impattare troppo sulla mia partner come forse è avvenuto in passato. Vorrei evitare di fare gli errori che possano allontanarla da me. Capisco la pesantezza che possa avere una persona come me, che con tutta la buona volontà è “caotica” (e forse non se ne accorge nemmeno).
    Voi come fate a non impattare sui vostri cari?

    Regel
    Ospite
    Post totali: 32

    Easy,sto solo come un cane 🤣
    Fra abusi subiti nell’infanzia e adhd so essere una persona molto tossica a volte. Senza volerlo.
    Quindi preferisco non avere relazioni per nn far star male un eventuale partner.
    Stesso motivo per cui ho deciso tempo fa di non aver figli.
    Non esistono ma gli voglio già troppo bene per fargli avere una vita con un padre come me.

    Bronson
    Ospite
    Post totali: 32

    Io non sapevo di avere ADHD prima di sfornare un figlio ma ora che sono diagnosticato, cerco in tutti i modi di arginare i problemi che potrei causare nel nostro rapporto. La relazione con la mia compagna dura da 13 anni e ci scanniamo quasi quotidianamente ma ormai ci abbiamo fatto l’abitudine e spesso ci scherziamo sopra. Penso che fuggire i rapporti per paura di rovinarli sia un atteggiamento autolesivo. Si prende coscienza delle proprie peculiarità, con o senza ADHD, solo con il confronto. Nel mio caso, il fatto stesso di essere padre, mi spinge a cercare continuamente di migliorare. Impattare sui cari è inevitabile, ma se si fa con reciproca consapevolezza, diventa un percorso terapeutico, per entrambi. Considera che la tua compagna è una persona adulta, in grado di fare delle scelte, ed è sempre libera di cambiare se stessa per conciliare nel rapporto con te oppure interrompere la relazione se non pensa di esserne in grado. Autodenigrarci a causa dell’ADHD è un fattore peggiorativo, lo dico per esperienza. Naturalmente decidere di non fare figli può essere la scelta giusta ma non necessariamente a causa del tuo disturbo. Ci sono altre ragioni, molto più valide, per non mettere al mondo figli, ad esempio il futuro incerto che gli destiniamo, ed è assolutamente comprensibile.

Stai visualizzando 3 post - dal 1 a 3 (di 3 totali)
Rispondi a: Partner e come non distruggerli
Le tue informazioni: