ADHD Adulti Forum Quotidianità con ADHD (famiglia e socialità) Partner e come non distruggerli Rispondi a: Partner e come non distruggerli

Bronson
Ospite
Post totali: 32

Io non sapevo di avere ADHD prima di sfornare un figlio ma ora che sono diagnosticato, cerco in tutti i modi di arginare i problemi che potrei causare nel nostro rapporto. La relazione con la mia compagna dura da 13 anni e ci scanniamo quasi quotidianamente ma ormai ci abbiamo fatto l’abitudine e spesso ci scherziamo sopra. Penso che fuggire i rapporti per paura di rovinarli sia un atteggiamento autolesivo. Si prende coscienza delle proprie peculiarità, con o senza ADHD, solo con il confronto. Nel mio caso, il fatto stesso di essere padre, mi spinge a cercare continuamente di migliorare. Impattare sui cari è inevitabile, ma se si fa con reciproca consapevolezza, diventa un percorso terapeutico, per entrambi. Considera che la tua compagna è una persona adulta, in grado di fare delle scelte, ed è sempre libera di cambiare se stessa per conciliare nel rapporto con te oppure interrompere la relazione se non pensa di esserne in grado. Autodenigrarci a causa dell’ADHD è un fattore peggiorativo, lo dico per esperienza. Naturalmente decidere di non fare figli può essere la scelta giusta ma non necessariamente a causa del tuo disturbo. Ci sono altre ragioni, molto più valide, per non mettere al mondo figli, ad esempio il futuro incerto che gli destiniamo, ed è assolutamente comprensibile.